Le impostazioni di default di Siri sono mettono a rischio il vostro telefono

siri_default


Siri è certamente la funzione dell'iPhone 4S che sta riscuotendo più successo tra chi ha appena acquistato il telefono e che suscita maggiore curiosità in chi dovrà aspettare ancora qualche settimana per averlo. Si dà il caso, però, che le impostazioni di default del software lascino la porta aperta a malintenzionati che volessero fare incetta dei vostri dati personali nonostante la password.
Di default, gli utenti possono attivare Siri anche quando l'iPhone 4S è bloccato da password, il che è molto utile se siete voi ad usare il telefono. Ma come riporta CNET se qualcun altro mette le mani sul vostro telefono, questa funzione può diventare molto pericolosa. Chiunque prenda il vostro iPhone 4S può scoprire gli appuntamenti sul calendario, i messaggi, i contatti sulla rubrica, sapere esattamente dove andrete quando e, magari, con chi, mandare sms e email con i vostri account a chiunque altro.

Certo, c’è qualche limite. Se il telefono è bloccato da password, ad esempio, non si possono lanciare applicazioni e non si possono mandare sms o email a qualcuno che non sia già nella vostra lista dei contatti. Questo, però, non rende la cosa meno preoccupante.

La buona notizia è che potete disabilitare questa funzione. Nelle impostazioni del Passcode Lock, accessibili da Settings/General/Passcode Lock basta impostare su “Off” l’opzione relativa a Siri. Si potrà ancora usare Siri, ma non se il telefono è bloccato. In sostanza sta a voi scegliere tra comodità e sicurezza. Certo sarebbe meglio che l’azienda scegliesse di default l’impostazione che punta sulla sicurezza e lasciasse la scelta della comodità all’utente, se vuole. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :