Rim rinvia l’arrivo di BBM e delle email integrate sul PlayBook: qualcuno gioca al suicidio?

blackberry_playbook_xoom_ipad2


Chi compra un BlackBerry lo fa, soprattutto, per BBM e per il servizio di posta. Al PlayBook di RIM mancano entrambi e questo deve avere qualcosa a che fare con il fatto che si venda poco, molto poco. E qual è l'idea geniale dell'azienda canadese per invertire la tendenza? Non aggiungere la messaggistica e le mail integrate nel PlayBook fino a febbraio.
La domanda è se ci sia qualcuno dentro RIM che giochi allo sfascio e punti al fallimento dell'azienda perché la cosa non si spiega diversamente.
La sppiegazione di questa decisione arriva dal vice presidente senior di RIM David J. Smith:
"Per prima cosa abbiamo deciso di rinviare l'inclusione dell'applicazione BBM in una prossima release del sistema operativo del BlackBerry PlayBook. Siamo impegnati a sviluppare una versione fluida di BBM che sfrutti al meglio le potenti capacità di messaggistica che gli utenti BlackBerry riconoscono ai nostri prodotti in tutto il mondo. Ci stiamo lavorando".

Il punto, David, è che queste funzioni avrebbero già dovuto essere sul PlayBook al momento del lancio, dato che sono le uniche due che ancora distinguono i prodotti BlackBerry dagli altri. Rimandate? Pazienza, perché è probabile che gli utenti rimandino l’acquisto di un tablet BlackBerry al prossimo dispositivo, se va bene. E intanto, compreranno altro. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :