Facebook traccia la vostra vita in rete anche se cancellate l’account. Sorpresi?

facebook_privacy_dopo


Citando i dipendenti di Hamburg Data Protection, Bloomberg fa sapere che i cookie di Facebook rimangono attivi e tracciano la vostra attività online anche dopo che avete cancellato e disattivato il vostro account sul social network.
Cosa questo significhi esattamente non è chiaro dato che Bloomberg non specifica altro a parte che i cookie sono in grado di identificare persone precise. Facebook, dal canto suo, dichiara di cancellare tutti i cookie degli utenti, ma di lasciarne solo alcuni per motivi di sicurezza, come il phishing.

“I cookie che rimangono – dice Facebook – sono utilizzati per identificare gli spammer e i phisher, intercettare quando qualcuno non autorizzato sta provando ad accedere al vostro account permettendovi di rientrare nel vostro account anche nel caso venisse hackerato e di impedire ai minorenni di registrarsi nuovamente con un’altra data di nascita”.

Facebook può fare una cosa del genere senza che gli utenti lo sappiano? Forse no, ma non è l’unica a farlo. I siti web piazzano cookie sul vostro computer e tracciano la vostra attività in rete a prescindere che abbiate un account specifico. Quello che fa Facebook non è tanto diverso, anche se il social network è in possesso di dati sugli utenti che un sito normale non ha e se un utente cancella il profilo dovrebbe azzerare le cose. Ovviare al problema,comunque, non è difficile: basta cancellare manualmente tutti i cookie presenti sul vostro computer. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :