Adobe abbandona il plugin Flash Mobile e punta sull’HTML5

flash_mobile


Adobe interromperà lo sviluppo del suo Flash Player per browser mobili. A riportare la notizia è ZDNet. L'azienda continuerà a supportare le configurazioni esistenti per Android e BlackBerry Playbook, ma gli sviluppi futuri saranno concentrati su HTML5 e le app.
"Il nostro impegno futuro con Flash su dispositivi mobili sarà focalizzato sul permettere agli sviluppatori Flash di confezionare app native con Adobe AIR per tutti i principali app store. Non adatteremo più Flash Player per i dispositivi mobili nei nuovi browser, nelle nuove versioni degli OS o nelle configurazioni dei dispositivi. Qualcuno delle azienda autorizzate ad usare il codice sorgente potrebbero scegliere di continuare a farlo e di rilasciare implementazioni proprie. Noi continueremo a supportare le attuali configurazioni Android e PlayBook con la chiusura di bug critici e aggiornamenti di sicurezza".

Ieri Adobe aveva fatto sapere che avrebbe licenziato ben 750 dipendenti nell’ambito di una grande ristrutturazione aziendale, ma non ha specificato quali settori sarebbero stati colpiti dal provvedimento.
Del resto, per quanto Flash abbia supportato i sistemi Android ed altri dispositivi mobili non è mai riuscita ad ottimizzare il funzionamento in termini di consumo di batteria a di rallentamento del sistema. In più, sempre più spesso siti e servizi web che a sempre girano con Flash stanno passando all’HTML5. Si era detto che Flash sarebbe arrivato anche su Windows Phone, ma a questo punto è probabile che non avvenga mai.
Da qualche parte Steve Jobs sta sorridendo. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :