Un test dimostra che gli impianti nucleari francesi non sono sicuri

nucleare_francese


Dopo il disastro nucleare dello scorso marzo in Giappone, la Francia ha deciso di eseguire alcuni test di sicurezza sui propri impianti nucleari, che sono i 58 in funzione e uno di nuova generazione attualmente in costruzione.
La Francia, in sostanza, visto quello che è successo a Fukushima, vuole sapere se i propri impianti resisterebbero ai terremoti, alle inondazioni, a guasti nei sistemi di raffreddamento etc.
Il risultato è drammatico. Jacques Repussard, capo dell'istituto che ha eseguito i test, ha dichiarato all'agenzia Reuters: "C'è bisogno di aggiungere un livello i sicurezza nei meccanismi dei reattori che è vitale per la protezione dei reattori stessi, oltre che del sistema di raffreddamento e l'alimentazione elettrica. Tutti i reattori devono poter sopravvivere ad eventi molto più violenti di quelli per cui sono stati costruiti".

Insomma, non sono sicuri come dovrebbero e non resisterebbero a catastrofi naturali come quelle che abbiamo visto fin troppe volte verificarsi negli ultimi anni. Certo, il fatto che il governo francese abbia ordinato i test è un segno positivo, vuol dire che ha preso in considerazione l’idea che il risultato avrebbe potuto essere negativo. Ora però, sarebbe il caso che prendesse provvedimenti, prima che sia troppo tardi. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :