L’installazione di Windows 8 punta su semplicità e velocità

windows8_installazione


Buone notizie sul fronte Microsoft: il processo di upgrade a Windows 8 non sarà doloroso come un soggiorno in un girone dell'inferno. Grazie ad un design del software migliore, infatti, il setup di Windows 8 non è neanche paragonabile a quello di Windows 7: riduzione dell'82% di click e molto, moltissimo tempo in meno.
Sul blog MSDN il team di Windows spiega come piccole manovre quali trasferire intere cartelle in una sola volta, piuttosto che file per file come nella versione precedente, faranno una differenza enorme. Tanto per intenderci, il tempo richiesto da Windows 7 per l'upgrade che il team di Windows definisce "super upgrade" (con 120 applicazioni e 1.44 milioni di file) è di otto ore, mentre lo stesso tipo di aggiornamento con Windows 8 richiederà meno di un'ora.
Non ci sono più, inoltre, tutte quelle opzioni tra cui dover scegliere nel tentativo di semplificare il più possibile. Tutto è snellito e puntato sull'informazione: durante l'istallazione saprete quali programmi funzioneranno sulla vostra nuova installazione, quali no e cosa potete fare in merito. Naturalmente, questo è un motivo di vanto per Microsoft che punterà molto sulla semplicità e sulla velocità per promuovere il suo nuovo sistema operativo. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :