Apple assicura: niente Carrier IQ su iOS 5

ios_carrier_iq


Apple è intervenuta nella tempesta esplosa dopo la scoperta, da parte di uno sviluppatore, del software spia Carrier IQ. Quelli di Cupertino hanno fatto sapere di essersi liberati del controverso rootkit con iOS 5. Nelle versioni di iOS dopo la numero 3 sono state trovate tracce di Carrier IQ, ma Apple assicura che eliminerà ogni traccia del software con i prossimi aggiornamenti.
Ecco la dichiarazione diffusa da Cupertino:
"Abbiamo smesso di supportare Carrier IQ con iOS 5 nella maggior parte dei nostri prodotti e lo rimuoveremo completamente in un aggiornamento futuro. Come con ogni dato diagnostico inviato a Apple, i clienti devono acconsentire esplicitamente perché l'informazione sia condivisa e se lo fanno, i dati vengono inviati in maniera anonima e criptati e non includono alcuna informazione personale. Non abbiamo mai registrato digitazioni, messaggi o altre informazioni personali dai dati diagnostici e non abbiamo intenzione di farlo in futuro".
Questo risponde alla dichiarazione di HTC secondo cui alcuni carrier richiedono Carrier IQ su tutti i telefoni, ma Apple ha evidentemente potuto assicurarsi il controllo sul proprio hardware e sul proprio software. Almeno da iOS 5 in poi. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :