Il Giappone manda un gruppo di scimmie a testare il livello di radiazioni di Fukushima

fukushima_scimmie


Nove mesi dopo il disastro giapponese, nessuno sa a che livelli sia la contaminazione radioattiva a Fukushima. Per risolvere il problema, o almeno acquisire dati, il governo ha deciso di attrezzare un gruppo di scimmie con strumenti di rilevazione di radiazioni e collari GPS e liberarle nella zona contaminata.
Il Telegraph riporta che la spedizione sperimentale, condotta dall'Università di Fukushima, è pensata per effettuare rilevazioni in un'area vasta utilizzando 14 diverse squadre di scimmie. "Abbiamo deciso di usare le scimmie per questo progetto perché il territorio che coprono e ben noto", ha dichiarato il responsabile del progetto. E, certo, anche perché le scimmie non sono umane e non importerà a nessuno (si fa per dire) se resteranno contaminate e moriranno. E quando torneranno, magari il collare GPS sarà loro tolto per evitare che, una volta tornate in libertà, possano essere identificate. Finché non marceranno verso Tokyo. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :