Amazon potrebbe essere stata la salvatrice di Rim

blackberry_amazon


Mentre Rim continua il suo lento declino, l'agenzia di stampa Reuters riporta che l'azienda è stata corteggiata da qualcuno quest'estate che l'ha salvata: Amazon.
Naturalmente, il corteggiamento è andato a vuoto: Rim è ancora Rim e Amazon fa ancora milioni di dollari con libri, ebook, reader e tablet vari. Ma la cosa interessante è che sembra che sia stata proprio Rim a rifiutare, in ultima istanza, l'offerta di Amazon, preferendo continuare a tentare di farcela da sola. Strano, considerato quanto avrebbe guadagnato dalla stabilità finanziaria e da un canale di distribuzione di quella portata.

La Reuters non si avventura nel cercare di capire quale fosse lo scopo di Amazon, ma c’è qualche possibilità che ci viene in mente. Entrambe le aziende, hanno una forte connotazione cloud, quindi avrebbe potuto esserci una sinergia in questo. Forse Amazon si è sentita abbastanza incoraggiata dal successo del Kindle Fire da volersi avventurare nel magico mondo degli smartphone. Chi lo sa. Quello che sappiamo è che “Amazon e Rim stanno ancora discutendo di possibili modi per espandere i loro legami commerciali”, stando sempre alla Reuters. E chissà che non sarà proprio questo a salvare Rim. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :