I nuovi scudi antisommossa che interrompono il respiro con onde sonore

scudi_antisommossa


Non è la prima volta che si usano le onde sonore per le armi in dotazione alla polizia che effettua servizio d'ordine nelle piazze. Ma questo brevetto di Raytheon per un nuovo tipo di scudo antisommossa che produce onde sonore a bassa frequenza in grado di interrompere le vie aeree e rendere difficoltosa la respirazione fa davvero paura.
Gli strumenti noti finora, come l' LRAD Sound Cannon, emettono suoni forti e fastidiosi che possono provocare mal di testa e nausea, ma questi scudi creano onde a pressione pulsata che interferiscono che le vie aeree superiori, impedendo la respirazione e rendendo l'obiettivo incapace di fare qualsiasi cosa. Nel brevetto si precisa che le onde sonore emesse non sono in realtà così potenti, quindi anche se i manifestanti potrebbero collassare per una mancanza di ossigeno al cervello, i loro timpani non resterebbero lesi dalle onde. Mancanza di ossigeno al cervello?!?

In più, questi scudi possono essere collegati fra loro per formare una sorta di muro acustico che ne aumenterebbe il raggio di efficacia. Peccato che il brevetto non specifichi quali potrebbero essere i danni a lungo termine riportati da chi dovesse trovarsi dal lato sbagliato di questi scudi. Probabilmente dipende dal tempo di esposizione e, quindi, di assenza di ossigeno al cervello. No comment, ma sinceramente speriamo che sia una bufala. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :