Anonymous continua la sua vendetta: giù il sito della CBS e l’attacco continua in Brasile e in Francia

anonymous_aspect


Dopo una pausa più breve della precedente, Anonymous è tornato, è il caso di dirlo, all'attacco a seguito delle vicende che hanno coinvolto Megaupload. Questa volta a cadere è stato il sito del network televisivo statunitense CBS che non è stato vittima del solito DDoS, ma si è ritrovato con la pagine index con un solo file. In sostanza, Anonymous è entrato nel sito ed ha eliminato tutto quello che c'era.
Naturalmente CBS ha ripristinato tutto grazie ad un backup, ma il livello di spettacolarità degli attacchi di Anon si è alzato e noi non vediamo l'ora di vedere cosa faranno la prossima volta. Intanto, ricordiamo che in questa tranche di attacchi, in risposta alla chiusura di Megaupload, Anon ha colpito il sito del Dipartimento di Giustizia statunitense, RIAA, MPAA, Universal, Universal (per ben 2 volte), EMI, FBI e altri.

In più, questa volta Anon si è spinto oltre i confini statunitensi per sbarcare in Brasile dove ha preso di mira, questa volta con il “solito” DDoS, il sito del distretto federale, della città di Tangara da Serra e della popolare cantante Paula Fernandes sulla cui pagina è apparso il messaggio: “Se Megaupload è giù, anche tu lo sei”. Dopo il Brasile è toccato alla Francia con il sito di Vivendi, azienda che si occupa di musica, film, TV, video giochi etc. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :