Bouncer: così Google va a caccia di malware nell’Android Market

google_malware_android


Google ha appena presentato una nuova funzione dell'Android Market che si chiama Bouncer che scansionerà le applicazioni in cerca di malware senza dare grattacapi agli sviluppatori né interferire con l'esperienza dell'utente. E' uno dei primi segnali del fatto che Google stia prendendo seriamente in considerazione la questione dei malware nel Market. Era ora.
Bouncer funziona su pochi livelli. Quando una nuova applicazione viene inserita nel Market, viene analizzata per vedere se porta con sé dei malware, degli spyware o dei trojan. In più fa il confronto tra come funziona e come dovrebbe funzionare e come funziona rispetto ad applicazioni simili che hanno dato problemi in passato. Infine analizza i nuovi account di sviluppatori per vedere se sono davvero nuovi o se sono vecchie conoscenze, portatrici di malware, sotto mentite spoglie.
Sembra decisamente un buon passo avanti nella tutela degli utenti e nella ricerca della qualità del Market. Pare sia in funzione già da un po' e mentre ci sono stati un bel po' di allarmi-malware negli scorsi mesi, Google sostiene che c'è stato un calo del 40 per cento tra la prima e la seconda metà del 2011. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :