Con 100 dollari a voto Zuckerberg mantiene il controllo di Facebook

Mark Zuckerberg , Facebook


Adesso che la richiesta di quotazione in borsa di Facebook è stata presentata, presto tutti potremo comprare un pezzo del social network. Questo però non impedirà a Zuckerberg di tenere saldo nelle sue mani il controllo, specialmente se si considera che compra il diritto di voto degli attuali azionisti, a 100 dollari a volta.
Stando al New York Times, infatti, Zuckerberg possiede il 28,4 per cento di tutte le azioni di classe B di Facebook. Ma tramite una serie di accordi, di fatto lui ha il diritto di voto su almeno il 57,1 per cento delle azioni di classe B. E questo è destinato a crescere man mano che gli azionisti inizieranno a vendere.
Come fa? Il New York Times riporta che offre agli azionisti 100 dollari in contanti, per ogni azione in cambio del diritto di voto. Il dato è emerso dai documenti relativi alla quotazione in borsa pubblicati ieri. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :