EvilShadow viola il web store indiano di Microsoft: le password conservate in chiaro

anon_microsoft


Un altro giorno, un altro gigante violato. Questa volta è toccato al web store indiano di Microsoft, attaccato da quelli di EvilShadow. Il problema vero? Microsoft conservava le password in formato testo semplice.
WPSauce riporta che l'attacco si è verificato ieri e che il team di EvilShadow ha sostituito la home page dello store online indiano di Microsoft con una pagina chiamata evil.html. Sulla pagina si leggeva: "I sistemi non sicuri saranno castigati". Mentre scriviamo, il sito è ancora giù.

Gli hacker hanno rilasciano le combinazioni di user name e password che erano state salvate da Microsoft in formato testo. Se per una qualunque strana ragione avete mai usato lo store online indiano di Microsoft, è meglio che cambiate password non appena il sito lo consentirà. E no, non prendetevela con EvilShadow, ma con Microsoft che non si è presa cura delle password degli utenti. Pensate cosa sarebbe successo che invece di EvilShadow a violare il sito fosse stato qualcuno che voleva appropriarsi dei numeri delle vostre carte di credito... (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :