Apple vuole appianare le cose e chiudere le cause con Samsung e Motorola

apple_brevetti_distensione


Steve Jobs disse una volta che avrebbe scatenato "la guerra termonucleare" contro i produttori di telefoni Android che violavano i suoi brevetti. Ora che Steve Jobs non c'è più, però, pare proprio che Apple stai scegliendo la via della mediazione con Samsung e Motorola.
Stando a Dow Jons, Apple sarebbe disposta a porre fine alle cause in tribunale in cambio di royalties sui suoi brevetti. La richiesta si aggirerebbe tra l'1 e il 2,5 per cento del costo netto del telefono (più o meno tra i 5 e i 15 dollari a telefono), più o meno come sta facendo Microsoft con i produttori Android come HTC.
Nonostante questa scelta starà facendo rivoltare Jobs nella tomba, in molti pensano si tratti di una mossa prudente. Sia Motorola che Samsung sono pronti ad affrontare lunghe cause legali e dato che Apple ha più soldi di entrambe le aziende senza particolare bisogno di ulteriori entrate, ha più senso appianare le cose che rischiare che un tribunale invalidi un brevetto nel merito, cosa che indebolirebbe Cupertino in caso di ulteriori cause. Se questo fosse vero ed Apple sta davvero facendo causa su brevetti un po' traballanti, forse un giudice dovrebbe dare un'occhiata a prescindere.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :