L’anomala fila parigina per l’acquisto del nuovo iPad

fila_ipad_parigi


Come sapete, oggi sono iniziate le vendite di iPad anche in Francia, Inghilterra e Germania. I nostri cugini francesi sono andati davanti all'Apple Store dell'Opera, a Parigi per fare qualche foto di colore della solita fila davanti ai cancelli. Ma una volta giunti sul luogo si sono resi conto che qualcosa non tornava.
In fila, infatti, c'erano ben pochi parigini e tante, tantissime persone giunte dalla Russia, dalla Turchia e dalla Croazia. E che problema c'è, direte voi? Nessuno, se non fosse che pochissimi di loro erano lì come normali utenti in attesa di impossessarsi del tablet dei loro sogni. La maggior parte erano lì per comprare iPad da rivendere nel paese d'origine. E tutto con un'organizzazione precisa.

Secondo le testimonianze di Gizmodo Francia, infatti, si potevano individuare due “leader” del gruppo, gli unici ad avere il denaro, mentre gli altri erano semplice manovalanza assoldata per aggirare il limite di due iPad a testa stabilito da Apple e a cui i due capi distribuivano, man mano, i soldi necessari per l’acquisto dei tablet. Un vero e proprio mercato nero degli iPad in cui ogni tablet viene rivenduto con un margine di guadagno di 150 euro circa a pezzo. Di seguito, le foto che testimoniano quanto raccontato dai redattori di Gizmodo Francia.

[Fonte: Gizmodo Francia]

Tags :