Macché e-book e tablet: il consumo di carta aumenta sempre di più


Il genere umano sembra essere ancora il nemico numero uno degli alberi, molto più di qualsiasi altro parassita del legno. Ogni statunitense, infatti, si è reso responsabile, lo scorso anno, dell'abbattimento di 5,57 alberi da 12 metri l'uno per ricavarne carta. Ma il popolo che usa più carta in assoluto sembrano essere i belgi, con 8,5 alberi a testa: una cifra spaventosa se pensiamo che ogni albero corrisponde, più o meno, a 40KG di carta.
Stando a The Economist, il consumo di carta nel mondo è aumentato della metà nel corso degli ultimi 30 anni, un dato che può sembrare paradossale nell'epoca dell'informatizzazione, della digitalizzazione dei dati, degli ebook, dei tablet e della lettura sui monitor. Il dato più interessante è che il consumo della carta rimane alto nei paesi più informatizzati mentre è molto basso nei cosiddetti paesi in via di sviluppo come l'India che si attesta su 0,23 alberi a testa o l'Arzebaijan con 0,16 alberi a testa. I dati sono comunque allarmanti specialmente considerato che crescono invece di diminuire. Quindi, gente, salvate qualche albero e passate agli e-reader. Cliccate sull'immagine per vederla ingrandita.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :