E’ morto Jack Tramiel, il papà del Commodore 64

papa_commodore64


E' morto oggi a 83 anni Jack Tramiel, fondatore di Commodore e papà del Commodore-64. Polacco ed ebreo, fu deportato ad Aschwitz dai nazisti, ma sopravvisse all'orrore dell'olocausto. Emigrato negli Usa nel 1945, fonda l'azienda Commodore nel 1953 con la quale, sfruttando le abilità apprese nell'esercito come tecnico riparatore, costruisce macchine da scrivere e ne importa dalla Cecoslovacchia. Negli anni '80 arriva il successo con il C64, diventato presto il personal computer più venduto in ossequio alla volontà di Tramiel che voleva "un computer per le masse e non per le classi". Ma, come spesso accade, le cose con i soci non vanno bene ed è costretto a lasciare Commodore. Ma questo non lo ferma. Acquista Atari, in quel momento in pessime condizioni, e la fa rifiorire trasformandola dell'azienda di videogiochi di grande successo che abbiamo conosciuto negli anni '90. Per tutti, resterà sempre il papà del Commodore 64.

[Fonte: AdnKronos]

Tags :