Viaggio in un ex manicomio in 35.000 foto

asylum


Proprio quando pensiamo che non ci sia più niente da vedere nel regno dei manicomi abbandonati, arriva un video che reinventa tutto e riporta il ricordo al centro dell'attenzione.
The Voder, azienda produttrice di contenuti multimediali, ha passato 7 mesi ad esplorare un manicomio sconosciuto e abbandonato ed ha scattato 35.000 foto con le quali ha creato Asylum.
Ecco cosa scrivono gli autori a proposito del video:
"Il nostro viaggio di 7 mesi dentro Asylum ci ha portati a compiere molte avventure: da scappare ai mezzi della sicurezza, a incontrare figure spettrali e anche dipendente da metanfetamine. Non è un posto per i deboli di cuore. L'amianto ricopriva ogni stanza in cui siamo entrati come la neve d'inverno, quindi scattare a volte è stato difficile".

Per realizzare il video è stata usata una Canon 5D Mark II e qualche accorgimento sui toni. Il risultato è un gran bel lavoro di cui i fantasmi di quel posto saranno loro grati.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :