HomeOS: Microsoft progetta una casa con il suo sistema operativo

home0s


Si chiama HomeOS ed è un progetto su cui Microsoft sta lavorando da due anni: si tratta di un sistema operativo che centralizza la gestione di tutta la tecnologia di casa, fissa o portatile che sia. L’idea alla base è quella di ridurrei problemi di configurazione e condivisione che spesso si intromettono tra noi e i nostri apparecchi tecnologici.

Per esempio guardare le fotografie scattate con lo smartphone sulla console per i videogiochi. Controllare le videocamere di sicurezza dal tablet.
Microsoft ha pubblicato in questi giorni un white paper in cui dà qualche dettaglio in più sul progetto: non viene detto da nessuna parte che il core di HomeOS sarà Windows. Il sistema è fatto per girare in un computer che diventerà la centralina di casa e permetterà a dispositivi diversi tra loro di dialogare in modo trasparente.
HomeOS è stato oggetto di test in 12 case per dodici mesi, e una quarantina di ricercatori hanno sviluppato applicazioni per il sistema.
E’ inoltre prevista l’esistenza degli HomeStore, ossia negozi (non necessariamente di Microsoft) per acquistare app anche di terze parti.

Tags :