Cosa ci fanno degli iPad a Disney World?

rfid

Da ieri, all’ingresso delle attrazioni di Disney World, gli assistenti che regolano gli ingressi degli accessi “Fastpass” hanno in mano un iPad. Per farci cosa?

Facciamo un passo indietro, anche perché la relazione tra Apple e Disney non è di certo fresca  (Pixar, la casa cinematografica regina dell’innovazione nel campo dell’animazione 3D, è stata fondata da Steve Jobs ed è dal 2006 di proprietà della Walt Disney Company).

I Fastpass sono degli accessi rapidi alle attrazioni del parco a tema Disney, e sono concessi ai visitatori che ritornano più volte, per saltare la coda o prenotare l’orario di ingresso. Di solito, in queste situazioni basta mostrare un biglietto o un bracciale all’addetto.

Ora invece i visitatori possono presentare una carta con chip RFID che viene “letto” da degli appositi totem che, a loro volta, comunicheranno agli iPad tutte le informazioni necessarie all’addetto per sveltire le operazioni di ingresso. Gli iPad saranno a prova di pioggia, pronti a funzionare in ogni momento.

[foto da @Disney Projects]

Tags :