Anche Internet ha una propria Hall of Fame


Durante la ventesima edizione di Global INET 2012 di Internet Society che si è tenuta a Ginevra nei giorni scorsi, sono stati annunciati i nomi dei primi membri dell’Internet Hall of Fame, ovvero quelle persone il cui lavoro è stato determinante nella progettazione e nello sviluppo della Rete.

Suddivisi nelle  categorie Pioneers Circle, Innovators e Global Connectors si trovano nomi di pionieri e luminari come Bob Kahn e Vinton Cerf, i creatori dei protocolli TCP/IP, Raymond Tomlinson, il padre della posta elettronica, e Al Gore.

Nella categoria Pioneers Circle troviamo persone che sono state fondamentali nell’ideare e sviluppare Internet, come per esempio Charles Herzfeld, direttore dell’ARPA (Advanced Research Projects Agency) e indicato come il creatore di ARPAnet, la ete da cui è partita l’idea alla base di Internet.

Fanno invece parte della categoria Innovators coloro i quali hanno aiutato lo sviluppo di Internet con il loro contributo tecnologico, commerciale o con la loro visione: ne fanno parte Philip Zimmermann, l’inventore di PGP, il primo software di crittografia, Tim Berners-Lee inventore del WWW e il suo collega Robert Cailliau che ha sviluppato anche il promo browser per Mac.

Sono invece Global Connectors i personaggi che hanno contribuito alla diffusione e all’uso a livello mondiale di Internet. In questa categoria troviamo Al Gore, che ha appoggiato la legislazione per l’espansione e l’accesso pubblico a Internet, e Brewster Kahle fondamentale per le prime apparizioni dei quotidiani on-line.

Questi e tanti altri personaggi, assieme alla loro storia e al loro lavoro, trovano spazio anche nel sito Web www.internethalloffame.org.

Tags :