Apple e Foxconn: accordo per migliorare le condizioni di lavoro

Foxcon l'azienda che assembla i dispositivi Apple


Le condizioni di lavoro in Foxconn sono ormai cosa nota e sono state più volte sottoposte all'attenzione di Apple. Ora pare che l'azienda di Cupertino abbia deciso di accordarsi con Foxconn per migliorare le condizioni di lavoro nei suoi impianti e dividersi i costi che comporta.
L'agenzia Reuters non specifica di quali migliorie si tratti e quanto costeranno, ma l'ultimo miglioramento delle condizioni, un aumento dei salari, starebbe già influendo negativamente i ranghi più bassi dell'impianto più grande di Foxconn. Quindi vedremo quanto impegnata sia Foxconn nel miglioramento complessivo delle condizioni dei suoi stabilimenti.

Ma il punto principale è Apple. Anche se l’azienda cinese produce componenti e dispositivi per molte altre grandi aziende, Apple è quella che è stata messa all’indice quando è scoppiato lo scandalo Foxconn, anche perché le crisi principali si sono registrate proprio in concomitanza dei periodi di massima produzione dei dispositivi Apple. Quindi, anche se, probabilmente, non è tutta sua la responsabilità, è interessante vedere che ha deciso di fare qualcosa per cambiare la situazione e che le proteste, forse, sono servite a qualcosa.

[FOnte: Gizmodo USA]

Tags :