Se anche un colino per lo zucchero può diventare opera d’arte

scultura_scolapasta


L'artista spagnolo Isaac Cordal ha avuto un'idea decisamente originale. Ha preso un colino, di quelli che si usano per spargere lo zucchero a velo sulle torte, ed ha modificato la forma della rete fino a farne il calco di un viso. Poi ha preso il colino e l'ha messo, in un ambiente in penombra, davanti ad una tenue sorgente di luce. Il risultato è uno splendido ritratto fatto da luci e ombre.

Cordal ha scelto le luci delle strade di notte per le sue installazioni in modo che la luce dei lampioni ingrandisse le facce che ricava dal metallo degli utensili. Il progetto si chiama “Cement Bleak” ed è stato, tra l’altro, protagonista di una installazione a base di luci e ombre a Dalston, Londra.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :