La lampada wireless che si alimenta con le sue stesse componenti

lapada_wireless


L'estate sta ormai per arrivare, con il suo carico di massiccio uso di condizionatori e ventilatori che ogni anno rischia di mandare in blackuot intere reti elettriche. Ma la prossima volta che la corrente elettrica sarà sospesa, potrete almeno continuare a leggere il vostro libro con questa lampada wireless.
Wireless, direte voi, al massimo a batterie ricaricabili o a pannelli solari. E invece no: la First Light usa una serie di meccanismi, ingranaggi e pesi che permettono ai LED di rimanere accesi. Anche se manca la corrente elettrica. Ogni tanto, occasionalmente, dovrete ricaricarla, cosa che permette ai pesi di caricarsi di energia potenziale da convertire in elettricità quando serve. Un'idea, molto, molto interessante. Dove comprarla? Qui, ma è un'edizione limitata e il prezzo lo rivelano solo su richiesta...

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :