Una banchina approda in Oregon: risale allo tsunami giapponese

rifiuti_tsunami


Per primo è arrivato un pallone da calcio in Alaska. Poi una Harley Davidson in British Columbia. Ora arrivano anche altri rottami dallo tsunami del Giappone e approdano lungo le coste dell'America del Nord. L'ultimo arrivo ha come protagonista un'enorme banchina, scoperta su una spiaggia in Oregon. E' davvero grossa: 20 metri di larghezza per più di due di altezza.

Arriva da Misawa, una città a nord di Honhu. Ed è solo l’inizio. Si calcola che cinque milioni di tonnellate di detriti siano finiti nell’oceano a seguito del disastro che ha colpito le coste giapponesi più di un anno fa. Tutti quei resti stanno viaggiando verso gli States e i ritrovamenti di questi mesi non ne sono che un piccolo assaggio. Gli esperti avevano previsto che gli arrivi non sarebbero iniziati prima di marzo del 2013, ma pare che ci fosse qualche errore nei calcoli…

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :