Un laser per difendere il proprio spazio personale: non sarà un po’ troppo?

laser_protettivo


Se siete tra coloro che non amano che venga invaso il proprio spazio personale, apprezzerete sicuramente questa invenzione di Zac Ong che crea un perimetro delimitato da un laser per sapere quando qualcuno si sta avvicinando troppo.
Sulla spalla sinistra c'è un laser girevole che crea una zona personale visibile di 360 gradi al di fuori della quale si devono tenere le altre persone. Nel caso in cui qualcuno dovesse superare il limite, un sensore a infrarossi posizionato sul petto individua la posizione dell'intruso e fa accendere dei LED lampeggianti.

Il dispositivo di per sé non fa niente per impedire agli indesiderati di avvicinarsi troppo, ma fornisce una serie di avvisi per fare sapere che chi lo indossa non è affatto a proprio agio con quanto succede. A quel punto, sta “all’invasore” decidere se correre il rischio di continuare ad avvicinarsi o desistere. Ora, per favore, diteci che nessuno di voi indosserebbe mai una cosa del genere…

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :