Torna negli States il primato del computer più veloce al mondo

computer_piu_veloce


Un computer realizzato da IBM per la National Nuclear Security Administration è appena stato incoronato come il più veloce supercomputer al mondo, soffiando così il primato al K computer giapponese progettato da Fujitsu che lo aveva detenuto per un anno.
Il computer NNSA, chiamato Sequoia, si basa sull'architettura Blue Gene/Q di IBM e riesce a gestire fino a 16.32 petaflop ovvero, 16.32 quadrilioni di "floating point operations per second". Questo spazza via il K computer che si fermava a "soli" 10.51 petaflop.
E' facile capire come sia possibile se si considerano le specifiche di Sequoia: 1,6 milioni di core con 1.6 petabyte di RAM. Occupa un'intera stanza riempiendo 96 rack. Decisamente una macchina impressionante.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :