Un nuovo rivoluzionario rivestimento potrebbe azzerare i riflessi sui touchscreen

rivestimento_schermi_sony


Se Sony riuscisse a perfezionare il suo fantastico rivestimento per schermi a bassi riflessi, un giorno potremmo non doverci preoccupare più di usare un dispositivo touchscreen in una stanza piena di luce o troppo vicino ad una fonte luminosa. Perché il riflesso sarà un ricordo del passato.
Finora, i produttori di touchscreen hanno tentato di ridurre il riflesso sui loro display usando strati di diversi materiali con vari indici di rifrazione.

E lavorando insieme sono riusciti a minimizzare il riflesso della luce esterna. Ma il nuovo approccio di Sony riguarda una speciale pellicola sviluppata ispirandosi al funzionamento degli occhi delle falene. Attraverso la sua superficie si sviluppano una serie di microscopiche strutture concave e convesse che servono a far rimbalzare la luce lontano dall’utente, riducendo il riflesso. E a quanto pare, l’approccio funziona su una gamma di lunghezze d’onda più vasta degli attuali rivestimenti anti-riflesso.

Il miglioramento implica che l’utente non dovrà più strizzare gli occhi, o comunque dovrà farlo molto meno di ora, né dovrà inclinare il proprio dispositivo in maniera innaturale per poter leggere lo schermo. E dal momento che migliorare la luminosità dei display è un modo per ridurre il riflesso nei dispositivi attuali, aiuterà anche a migliorare l’autonomia della batteria riducendo, appunto, la luminosità degli schermi.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :