Alle Olimpiadi di Londra, Visa sperimenta i pagamenti via smartphone e le carte contactless

visa_olimpiadi


I Giochi di Londra 2012 potrebbero essere il banco di prova generale per i nuovi metodi di pagamento tramite dispositivi mobili. L'esperimento sarà opera di Visa, partner mondiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici London 2012, che durante le olimpiadi presenterà alcune novità. Tra le nuove metodologie di pagamento, Visa presenterà i pagamenti via cellulare e le carte di pagamento con chip "che consentiranno di effettuare transazioni più veloci, più comode e sicure, in migliaia di punti vendita in tutta la città di Londra e nelle sedi dei Giochi Olimpici".

La sperimentazione coinvolgerà gli atleti sponsorizzati da Visa, tester selezionati e turisti. Tutti loro potranno sperimentare i pagamenti e i servizi Mobile di Visa. Una versione in edizione limitata del Samsung GALAXY S III sarà a disposizione degli atleti Visa e dei tester e sarà dotato di una versione speciale dedicata ai Giochi dell’applicazione per telefonini di Visa, Visa payWave, che consentirà di fare acquisti selezionando semplicemente l’icona Visa sul dispositivo Samsung e avvicinando il telefono al terminale di pagamento contactless per effettuare il pagamento. L’applicazione permette anche di gestire il proprio budget, consentendo di controllare il saldo del proprio conto in tempo reale.

Le carte contactless Visa, poi, consentiranno ai visitatori dei Giochi London 2012 di fare “con un semplice gesto” acquisti presso migliaia di esercizi commerciali. Il PIN o il codice di sicurezza non saranno richiesti per acquisti inferiori alle 20 sterline britanniche.

Durante i Giochi, oltre 140.000 punti di accettazione in tutto il Regno Unito, inclusi 5000 taxi e 3000 punti vendita presso le sedi dei Giochi Olimpici, saranno abilitati ad accettare pagamenti via Visa payWave e telefonini.

Mentre gli atleti si contenderanno le medaglie più prestigiose al mondo, Visa Inc. presenterà anche la sua ultima novità di prodotto: Visa Mobile Prepaid, il primo prodotto Visa per pagamenti in mobilità pensato per fornire ai consumatori dei Paesi in via di sviluppo “un conto di pagamento Visa con elevati standard di sicurezza, affidabilità e interoperabilità globale”. Accedendo dal proprio telefono al conto personale Visa Mobile Prepaid, i consumatori potranno inviare e ricevere versamenti internazionali, pagare le bollette, effettuare ricariche telefoniche e accedere agli sportelli automatici ATM Visa.

Anche se non sarete a Londra nei giorni delle Olimpiadi, è bello sapere che le nuove tecnologie di pagamento mobile potrebbero diventare realtà prima di quanto pensiamo, no?

[Fonte: Visa]

Tags :