Apple vs. Samsung: Cupertino punta a vietare il Galaxy S III e il Note e intanto perde a Tokyo

apple


Non contenta della vittoria da 1 miliardo di dollari ottenuta presso un tribunale californiano, Apple sta puntando sempre più in alto nella sua guerra di brevetti contro Samsung e questa volta vuole aggiungere alla lista dei dispositivi di cui vietare la vendita anche il Galaxy Note e il Galaxy S III. Si tratta di un'aggiunta all'ingiunzione contro il Nexus ottenuta qualche tempo fa, completamente staccata dalla sentenza della scorsa settimana. Stando a Cupertino, l'azienda starebbe subendo danni irreparabili dalla vendita di questi dispositivi e Samsung "continua a inondare il mercato di prodotti copiati". I brevetti che Apple rivendica riguarderebbero altri 21 telefoni e dispositivi Samsung ed avrebbero a che fare con grandi classici tra cui i "data detectors" e il famigerato "slide-to-unlock".

Ecco l’elenco dei dispositivi coinvolti nell’infrazione secondo Apple: Galaxy S III, Galaxy S III – Verizon, Galaxy Note, Galaxy S II Skyrocket, Galaxy S II Epic 4G Touch, Galaxy S II, Galaxy S II – T-Mobile, Galaxy S II – AT&T, Galaxy Nexus, Illusion, Captivate Glide, Exhibit II 4G, Stratosphere, Transform Ultra, Admire, Conquer 4G, e Dart smartphones, i media player Galaxy Player 4.0 e Galaxy Player 5.0, i tablet Galaxy Note 10.1, Galaxy Tab 7.0 Plus e Galaxy Tab 8.9.

Intanto però, un tribunale di Tokyo ha dato ragione a Samsung, condannando Apple a risarcire l’azienda coreana delle spese legali che ha dovuto affrontare nella capitale giapponese solo per sentirsi dire che sui brevetti sulla sincronizzazione di video e musica via server non ha commesso alcuna violazione ai danni di Cupertino. Ancora una volta, è evidente che questa è una storia ben lungi dall’essere giunta a conclusione.

[Fonte: Gizmodo USA e ITespresso]

Cosa sai dei competitor dell’iPhone? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :