Cos’è Mimo, la tecnologia che accelera la connessione del nuovo Kindle Fire HD

mimo_amazon


Ieri sera Jeff Bezos ha presentato i nuovi tablet di Amazon, il nuovo Kindle Fire e il Kindle Fire HD. Quest'ultimo, stando a quanto dichiarato dal Ceo, permetterà di scaricare i contenuti il 40 per cento più velocemente dell'iPad o del Nexus 7. Come fa? Con Mimo.
Mimo sta per Multiple Input/Multiple Output ed è la stessa tecnologia che permette al 4G e al wi-fi 802.11n di essere così veloce.

Per dirla semplicemente, aumenta il numero di antenne nel trasmettitore e nel ricevitore. Queste funzionano in concerto per migliorare le performance del dispositivo in fase di trasferimento dati senza richiedere più banda o consumare più energia.
Un dispositivo Mimo riesce a farlo spargendo su più antenne la potenza di trasmissione esistente e creando un aumento di raggio che può trasmettere più bit a ciclo rispetto ad un’antenna Siso (single input/single output).

In sostanza, il sistema Mimo permette a più dati di fluire nello stesso arco di tempo. E’ una tecnologia che i router wi-fi usano da tempo per ottimizzare le connessioni domestiche.
E’ un ottimo modo per far funzionare più velocemente un dispositivo mantenendo un prezzo basso: l’aggiunta di un antenna è una spesa irrisoria per un produttore, se confrontato all’aggiornamento di altre componenti come i processore.
La tecnologia Mimo si trova oggi nei sistemi 4G, 3GPP Long Term Evolution, WiMAX e HSPA+.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :