Curiosity annusa l’aria di Marte

Curiosity_Mars_00

A un mese di permanenza sul pianeta rosso, Curiosity – il rover della Nasa atterrato il 5 agosto per capire se su Marte esistono le condizioni per garantire la vita – sembra trovarsi decisamente bene. Finora ha percorso 112 metri e le sue orme a zigzag sono state fotografate dai satelliti e dallo stesso rover con le sue fotocamere posteriori.

Oggi sono cominciati i test olfattivi per misurare l’atmosfera grazie al modulo Sam (Sample Analysis at Mars) con cui raccoglie dati sulla composizione chimica e la possibile presenza di gas metano, dopodichè passera a far ginnastica muovendo il braccio robotico, esteso già alcuni giorni fa. I test dureranno da 6 a 10 giorni.

Tags :