Twitter prende le distanze anche dai servizi di host immagini di terze parti

nuovo_logo_twitter


Gli enormi cambiamenti nelle API di Twitter stanno provocando non pochi problemi ai client Twitter di terze parti, ma non sono i soli ad essere coinvolti dalla svolta del sito di microblogging. Stando a Buzzfeed, i siti di terze parti che ospitano le foto pubblicate su Twitter sono tra le vittime delle novità.

Anche se Twitter non può evitare del tutto che le persone twittino link da altri siti, può comunque rimuovere i servizi di questi siti dalle sue app, le app che hanno sempre meno concorrenti a causa, proprio, delle nuove API. Ha un senso: il fondatore di Twitpic ha dichiarato: “Cercano di controllare quanto più può sulle sue app, sono un’azienda basata sulla pubblicità, fanno soldi in questo modo”.

Queso potrebbe non avere conseguenze così gravi come quelle dei cambiamenti sulle API che stanno riducendo sul lastrico le altre applicazioni, ma di sicuro questa non è la fine della storia. Questa presa di distanza dai client di immagini di terze parti dimostra che Twitter vuole seguire questa strategia fino alla fine.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :