250 milioni di utenti: la carica di Shazam che punta alla Tv

shazam-tagging

Si possono chiamare 250 milioni o un quarto di miliardo, sei volte la popolazione italiana o cento volte gli abitanti di Roma. Tanti sono gli utenti di Shazam, l’applicazione magica che riconosce le canzoni puntando lo smartphone verso le note.

Shazam annuncia oggi di aver raggiunto l’importante traguardo dei 250 milioni di utenti e contestualmente spiega di voler estendere la sua offerta alla TV. Ha già cominciato negli Stati Uniti con servizi “second-screen” per supportare la programmazione televisiva su qualsiasi canale in ogni momento della giornata.

L’applicazione si trasfoma così in una vera TV, con in più la possibilità di accedere a qualsiasi show televisivo (negli States) avendo in più dettagli su cast e musica, foto, gossip, curiosità, tweet delle celebrity, link a informazioni e funzioni di social sharing, per commentare in tempo reale quel che si sta guardando.

Così, durante la partita, si potranno vedere statistiche, punteggi e orari, mentre durante il film potremo leggere notizie sul cast e la regia.

Il servizio TV di Shazam è disponibile attualmente nel Regno Unito e in Europa Occidentale. Nei prossimi mesi l’offerta si amplierà a Italia, Francia, Germania e Spagna.