L’OCR della lattuga: l’idea pionieristica di Blue River Technology

Blye_River_Technology_Lettuce_Bot

Il futuro della computer vision e della machine learning sembra viaggiare a un chilometro all’ora nei campi di lattuga in California. Perchè riconoscere la lattuga dalle erbacce è una cosa che un computer sa fare benissimo.

Debitamente addestrato, il Lettuce Bot della pionieristica startup californiana Blue River Technology si muove tra i campi e controlla la crescita del lattughino con una videocamera. Un algoritmo di classificazione identifica le piante – lattuga o erbaccia – e un algoritmo Kill decide il momento di iniettare una dose letale di fertilizzante per eliminare l’erbaccia.

Blue River Technology opera nella Silicon Valley. Il suo slogan è “tecnologie avanzate per un’agricoltura migliore”. Essenzialmente il suo ambito di ricerca è la progettazione di robot-contadini, con l’obiettivo è facilitare il lavoro e ridurre l’uso dei pesticidi.

Nei progetti di crescita dell’azienda c’è il miglioramento della velocità del Lattuce Bot – fino a tre miglia all’ora – senza però ridurre la capacità di classificazione delle piante.

Per il controllo delle infestanti e la riduzione dell’impatto ambientale, invece della attuale iniezione di fertilizzante, Blue River sta sperimentando sistemi di rimozione meccanica.

Tags :