Tra poco Curiosity tira fuori il trapano

curiosity_roccia

Mancano otto piedi e poi Curiosity sfodererà il trapano. Il rover della Nasa è a soli 2,5 metri di distanza dal primo bersaglio: una roccia grande come un pallone da calcio raggiunta dopo sei giorni di marcia consecutiva.

Per determinarne la composizione, tirerà fuori il braccio robotico con il trapano e la fotograferà a distanza ravvicinata.

La roccia si chiama Jake Matijevic, in ricordo dell’ingegnere della Nasa Jacob Matijevic, scomparso nell’agosto scorso, a capo delle operazioni di superficie del Mars Science Laboratory e del progetto Curiosity.

Per maggiori informazioni sulla missione si possono visitare i siti www.nasa.gov/msl e mars.jpl.nasa.gov/msl. È possibile seguire la missione su Facebook e Twitter: www.facebook.com/marscuriosity e www.twitter.com/marscuriosity.

Tags :