Nessun problema di privacy con i messaggi privati di Facebook

facebook


Nei giorni scorsi sono circolate notizie allarmanti secondo le quali Facebook avrebbre reso pubblici i messsaggi privati che i suoi utenti si sono scambiati fino al 2009, mettendoli nel Diario dell'utente in questione e in quelle dei suoi amici. Sarebbe stato uno scandalo enorme, se non fosse stato falso.
A smentire è stata la stessa azienda di Zuckerberg con una dichiarazione rilasciata al network televisivo BBC.

“Uno scarso numero di utenti ha presentsto lamentele dopo che si è erroneamente creduto che messaggi privati fossero apparsi sui loro diari – ha dichiarato l’azienda -. I nostri ingegneri hanno indagato su queste lamentele ed hanno scoperto che i messaggi erano vecchi post che sono sempre stati visibili sulle bacheche degli utenti. Facebook è lieta che non ci siano stati problemi con la privacy degli utenti

A quanto pare, quindi, non c’è stata alcuna “fuga di messaggi”, semplicemente le persone non ricordano cosa hanno scritto anni fa. Con il tempo il linguaggio usato sul social network è cambiato e quei messaggi appaiono anomali. Nel 2008 eravamo tutti un po’ più formali e intimoriti dallo strumento di quanto non lo siamo adesso e parlavamo in modo diverso.
Chi legge questo blog, sa che non siamo mai stati teneri con Facebook quando si è trattato di questioni di privacy. Ma questa volta sembra che alcuni utenti abbiano davvero preso un abbaglio.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :