Jobs voleva eliminare anche Google Search dall’iPhone

jobs_android


L'analisi che fa Bloomberg Businessweek di Apple dopo il lancio dell'iPhone 5 non dice niente che non sapessimo già eccetto che per un particolare.
Jobs era così furioso con Google che non solo voleva eliminare Google Maps da iOS, ma voleva che sparisse anche Google Search.
"Al momento della sua morte - scrive Businessweek - Jobs era arrivato al punto di odiare Google che secondo lui copiava le funzioni dell'iPhone pur negando una funzione chiave di Google Maps che permetteve agli smartphone la navigazione turn-by-turn con guida vocale.

Jobs aveva anche discusso della possibilità di togliere la ricerca di Google dall’iPhone, ma pensò che gli utenti avrebbero criticato questa scelta, come suggerivano due ex dirigenti di Apple”.

E’ facile desumere che la scelta di eliminare l’app di YouTube sia arrivata dallo stesso ragionamento.
Un’altro dettaglio interessante riguarda i dirigenti di Apple. A quanto pare l’azienda di Cupertino sgancia 2 milioni al mese per mantenere il suo Senior Vice President of Hardware Bob Mansfeld come consulente. Mansfeld era pronto per la pensione, ma malumori per conflitti interni con il suo successore, Mark Riccio, hanno costretto Cook a rivedere i piani. Del resto, l’hardware è la mucca da mungere per Apple che non può rischiare fallimenti proprio in questo campo, no?

[Fonte: Gizmodo USA]

Chi sono i Ceo più famosi? Cosa sai di loro? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :