“Guardo la Tv mentre uso lo smartphone”: come cambia la fruizione televisiva

smart_tv_philips

Cresce il numero di Smart TV nelle case e la Connected TV diventa realtà. Una ricerca di Smartclip, che si occupa di advertising multipiattaforma, in collaborazione con Research Now Institute racconta comportamento e preferenze degli utenti.

Le Connected TV si collegano a Internet e sfruttano i contenuti online, portando un numero crescente di servizi direttamente nell’ambiente domestico e sullo schermo TV delle case.

I risultati evidenziano la “fruizione multiscreen contemporanea” da dispositivi collegati a Internet: una delle caratteristiche più importanti dell’utente moderno, che guarda la Tv e usa in contemporanea smartphone, tablet o Pc, superando la tradizionale visione della TV in termini di tempo dedicato.

L’uso simultaneo di Internet e TV è una realtà quotidiana: quasi due terzi degli intervistati lo fanno assiduamente e circa il 26% degli intervistati è sempre online, anche mentre guarda la TV.

Più della metà degli intervistati (56%) è in possesso dei dispositivi necessari per utilizzare Internet da uno schermo televisivo, sia direttamente tramite Smart TV o tramite device come nel caso dei lettori Blu-ray o delle console di gioco collegate al televisore. Circa il 70% degli utenti già utilizza le funzionalità di connessione, almeno di tanto in tanto.

Cresce l’acquisto di Connected TV (il 55,1% degli intervistati prevede di farlo prossimamente).

Chi compra una Connected TV è di istruzione superiore alla media, family-oriented e in gran parte maschio, di età compresa tra 29-39 anni.

Lo studio completo è disponibile qui: www.smartclip.com/download/multiscreen_ctv_study_EN.pdf

Tags :