Mio Cyclo 100: nuovi ciclocomputer per misure precise

Mitac_mio_cyclo_100


L’allenamento perfetto non esiste: per battere i nostri record esiste solo la legge della misura. Se sai quel che puoi fare, puoi andare oltre. E per farlo, ti serve un ciclocomputer.

Misurare l’allenamento in bici richiede un compagno affidabile e sicuro. Mitac prova a fornirlo con quattro nuovi modelli della serie Mio Cyclo 100, una gamma di ciclocomputer compatti che si aggiunge alla gamma di navigatori satellitari per bicicletta. Mio Cyclo 300.

Mio Cyclo 100 registra tempo, velocità, distanza, altezza, consumi calorici e tracciati attraverso il GPS integrato. Pronto all’uso, si monta su qualsiasi bicicletta in modalità landscape o portraited è equipaggiato con uno schermo antiriflesso da 1.8”, struttura del menu semplice e intuitiva e dashboard personalizzabile. Il case è resistente e waterproof (IPX7) e le batterie hanno un’autonomia di 18 ore.

Dopo la corsa, è possibile analizzare prestazioni e tracciati, condivisibili online attraverso il software Mio Share, che permette di salvare dati, gestire la cronologia dei percorsi, analizzare le performance e condividerle, scaricare le più recenti informazioni di prodotto e gli aggiornamenti software.

Il modello più avanzato, Mio Cyclo 105HC, include in più un cardiofrequenzimetro wireless, sensori ruota per misurare cadenza e velocità e un sensore sensore ANT+ compatibile con ogni misuratore di potenza.

Mio Cyclo 105 include solo il sensore ANT+ e il 105 H include sensore e cardiofrequenzimetro.

I prezzi partono da 139,99 e arrivano a 239,99 euro, inva inclusa.

Tags :