Germania: Twitter censura per la prima volta un gruppo neonazista

twitter_blocks_neonazi_account

Bloccati i tweet di un account neonazista. Succede su Twitter per la prima volta in Germania, dopo una richiesta inoltrata dalla polizia tedesca lo scorso 25 settembre.

L’account era di un piccolo gruppo politico, Besseres Hannover (Meglio Hannover), attivo nella Bassa Sassonia, identificato dalla polizia locale e giudicato illegale secondo le leggi tedesche per incitamento all’odio razziale e per associazione per delinquere.

È stato fermato dal social network.

È la prima volta che Twitter applica la sua nuova politica di censura, entrata in vigore lo scorso gennaio, in base alla quale è possibile bloccare i contenuti degli account i cui tweet violano le leggi locali dei paesi in cui sono postati.

”Non vogliamo bloccare i contenuti; ma è bene avere gli strumenti per farlo in modo mirato e trasparente”, ha scritto in un tweet Alex Macgillivray, rappresentate legale e consigliere giuridico del social network (la frase originale, un tweet-masterpiece, è: “Never want to withhold content; good to have tools to do it narrowly and transparently”).

I tweets del gruppo neonazi non saranno più visibili in Germania, ma nel resto del mondo sì.

Tags :