Giro virtuale dentro i data center di Google

giro_data_center_google


Google apre le porte dei suoi data center e pubblica un intero sito dedicato a foto degli interni di quelle che finora sono state "le segrete di Big G" e aggiunge un giro con Street View nel data center di Lenoir, permettendo Wired Usa una visita per raccontare com'è.
I data center di Google sono impressionanti per una serie di ragioni, la prima delle quali è certamente la vastità del tutto. ma anche questo particolare notato dall'inviato di Wired è abbastanza in alto nella classifica delle ragioni che fanno dei data center di Google dei luoghi eccezionali:

“Google ha cpaito che i cosiddetti corridoi freddi di fronte alle macchine possono essere tenuti ad una temperatura pari a 26 gradi in modo che i dipendenti possano stare in maglietta e pantaloncini invece che con le solite felpe. E i “corridoi caldi”, uno spazio stretto in cui il calore arriva dal retro dei server, può arrvare fino a 48 gradi. Questo calore può essere assorbito dalle spirali piene d’acqua che a quel punto viene pompata fuori dall’edificio e raffreddata prima di essere rimessa in circolo“.

Google ha fatto sapere che pubblicherà altre foto e post sui suoi data center aggiungendo maggiori dettagli. Quindi, se siete interessati, tenete d’occhio il Google Green Blog.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :