Anche Nintendo apre un’inchiesta interna su Foxconn

foxconn_lavoro_minorile


Qualche giorno fa, come sapete, Foxconn ha ammesso di avere avuto operai minorenni nelle sue fabbriche. La notizia ha fatto sobbalzare Nintendo, la cui Wii U viene assemblata negli stabilimenti Foxconn, ha deciso di svolgere una propria indagine per fare chiarezza sulle pratiche di lavoro adottate nella fabbrica cinese.

Nintendo ha dichiarato di avere parlato con Foxconn e di aver chiarito che se dovessero venire alla luce violazioni, Foxconn dovrà cambiare le proprie pratiche immediatamente. E’ una minaccia tardiva, Nintendo, che in quelle fabbriche ci siano condizioni di lavoro quanto meno discutibili è ormai cosa nota. Ma apprezziamo l’intenzione e attendiamo di vedere cosa succede.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :