La battaglia dello standard per caricare le auto elettriche

standard_auto_elettriche

Non è male che quasi tutti i nuovi smartphone non-Apple usino lo stesso tipo di caricabatteria, vale a dire lo standard MicroUSB, tuttavia speriamo che le auto elettriche seguano lo stesso destino. SAE International, associazione che raccoglie nel mondo 128.000 ingegneri, ha pubblicato un nuovo standard per i caricatori destinati ai veicoli elettrici.

Lo standard ha il nome poco accattivante di J1772 Revision B (d’altronde, 128.000 ingegneri…). Oltre all’ovvio beneficio della standardizzazione, che dovrebbe dare un nuovo impulso al mercato, il sistema contiene le specifiche per una ricarica veloce ad alto voltaggio, grazie alla quale si potrebbe fare il pieno al veicolo in meno di trenta minuti, ma soltanto in apposite stazioni.

GM e Ford sono già d’accordo sull’adozione, mentre Tesla ha deciso di continuare con il suo standard proprietario. C’è anche uno concorrente giapponese, CHAdeMO plug, installato su Nissan Leaf, che fa pensare che i produttori del Sol Levante vogliano proseguire per la loro strada. Si ripete l’eterna lotta del VHS contro il Betamax. Solo il futuro ci dirà chi ha vinto.

Se volete dare un’occhiata allo standard e alle suo caratteristiche, fate clic qui.

Tags :