Lo stipendio del collega influenza la felicità sul lavoro

paga_collega

Se la paga del collega è più alta, sarò impegnato a lavorare di più, ma sarò molto meno felice. Lo dice una ricerca della Universidad Carlos III di Madrid che ha analizzato la relazione fra felicità e reddito, inserendo come variabile lo stipendio dei colleghi.

Per essere contenti lo stipendio di chi svolge mansioni equiparabili deve essere lo stesso. Se le persone con cui ci si confronta guadagnano di più, l’impegno complessivamente cresce, ma aumenta l’infelicità, perché ci si sente tristi e umiliati.

La soluzione di lavorare di più per sovvertire lo stato di cose e ottenere aumenti e promozioni, a sua volta, incrementa il tasso di infelicità, in un circolo vizioso che sicuramente interessa tanto i datori di lavoro quanto i lavoratori, anche se da due punti di vista differenti.

Non sempre le risorse umane nelle aziende individuano nella felicità del lavoratore un fattore effettivamente produttivo.

Tags :