Milano città pilota dell’NFC, il pagamento contactless con il telefonino

contactless

Milano è la città pilota per il Near Field Communication (NFC), sistema di pagamento mobile. Gli operatori telefonici hanno raggiunto un accordo per creare e diffondere i servizi di pagamento contactless tramite smartphone.

Il Near Field Communication (NFC) è una tecnologia che fornisce connettività wireless bidirezionale a corto raggio (fino a un massimo di 10 centimetri, sviluppata congiuntamente da Philips, Sony e Nokia. Quando due apparecchi NFC (l’Initiator e il Target) vengono accostati entro un raggio di 4 centimetri, viene creata una rete tra i due ed entrambi possono inviare e ricevere informazioni.

La nuova tecnologia permette di lanciare una nuova gamma di servizi per i carrier telefonici affiancati da banche e produttori di POS. Primo tra tutti, la possibilità di pagare tramite SIM. Ovviamente se lo smartphone è dotato di tecnologia NFC (l’attesa è dell’80% degli utilizzatori entro il 2013).

Milano ospita in questi giorni l’NFC & Mobile Money Summit, un incontro internazionale a tema e diventa città leader nella sperimentazione con l’obiettivo di testare le potenzialità dell’NFC in circa mille negozi e servizi, compresa la possibilità di acquistare i biglietti sui mezzi pubblici.

Quanto bene conosci Twitter? Scoprilo con il nostro test

Tags :