Google perde il Nexus 4 in un bar

nexus 4 google

nexus 4 google
Con quello che sembra un copione già visto, pare che Google abbia perso il suo Nexus 4 in un bar lo scorso mese. Avete capito bene, l'LG Nexus che avrebbe dovuto essere presentato oggi, se non fosse intervenuto l'uragano Sandy, e che diventerà probabilmente il telefono Android di punta, è finito abbandonato in un bar.
Il bar in questione è il 500 Club del Mission District a San Francisco dove il bartender Jamin Barton ha trovato il telefono.

Era bloccato, non aveva SIM, ma aveva il logo Google in bella vista ed un esplicito adesivo “not for sale” (non destinato alla vendita) sul retro.
Quando Barton ha mostrato il telefono ad un esperto di tecnologia, questi ha immediatamente capito che si trattava dell’ultimo Nexus ed ha contattato Google che si è subito messa in agitazione dando il via ad una caccia al telefono degna di un film. Google ha mandato Brian Katz, responsabile globale per le indagini e l’intelligence dell’azienda, a recuperare il telefono.

Katz si è precipitato al Mission District, ma Barton aveva già dichiarato di essere disposto a restituire il telefono a Google il giorno dopo a mezzogiorno a patto che chiunque si fosse presentato fosse stato in grado di dimostrare che lavorava davvero per Google. “Cosa avrei dovuto fare – ha dichiarato il ragazzo a Wired – cercare un tipo con una maglietta di Google? E chi mi diceva che non era, invece, un impiegato di Apple camuffato?”.

La cosa è sembrata un po’ una caccia del gatto al topo, com Barton che evitava Katz che si rifiutava di confermare che lavora per Google, ma alla fine il telefono è tornato a Mountain View. Google aveva offerto un telefono gratis a Barton se avesse tenuto la bocca chiusa sull’imbarazzante episodio, ma fortunatamente per noi, ha rifiutato, così abbiamo un’altra storia di un telefono perso in un bar di cui ridere.

[Fonte: Gizmodo USA]

Conosci i segreti e trucchi di Google? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :