Apple rimanda l’uscita di iTunes 11 per “farlo bene”

iTunes

iTunes
Se avete seguito, live o no, l'evento Apple di settembre, saprete che tra le novità presentate c'è anche iTunes 11, l'ultima versione dello store di Apple completo di player ridisegnato, un nuovo mini player, un aspetto nuovo per tutto lo store, integrazione con iCloud etc etc.
La data prevista per l'uscita era ottobre, ma Apple ha deciso di rimandare a novembre. Stando a quanto riporta 9to5Mac, infatti, un portavoce di Cupertino intervistato a CNET ha fatto sapere che il lancio è stato posticipato per "farlo bene".
"Il nuovo iTunes - ha dichiarato il portavoce - sta richiedendo più tempo del previsto e vogliamo prenderci un po' di tempo in più per farlo bene. Non vediamo l'ora di rilasciare questa nuova versione di iTunes con la sua interfaccia estremamente più facile e pulita e l'integrazione fluida con iCloud, prima della fine di novembre".

Viene da pensare che dopo il flop delle mappe, che ha portato perfino al licenziamento di uno dei massimi dirigenti dell’azienda, e le lamentele sui malfunzionamenti di Siri, Apple abbia deciso di non correre ulteriori rischi e di perdere del tempo in più pur di lanciare un prodotto funzionante. Del resto, vale la pena ricordare che la debacle delle mappe è costata ad Apple un calo in borsa di 100 dollari ad azione in 40 giorni. Meglio non sapere cosa succederebbe con un fallimento di iTunes 11.

[Fonte: 9to5Mac]

Quanto conosci Apple? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :