Active City Stop: l’auto frena da sola, anche sulla Ford Fiesta

Ford-Active-City-Stop

L’Active City Stop di Ford è un occhio elettronico supplementare che consente di guidare senza correre il rischio di fare un incidente.

La nuova Ford Fiesta, come già la Focus, dovrebbe montare il nuovo Active City Stop, un sistema di frenata automatica pensato per evitare – o almeno limitare i danni – delle collisioni a bassa velocità contro auto o pedoni. Si calcola che un incidente su otto sia di questo genere e avvenga in contesti urbani.

Le situazioni di stress della guida dovute a traffico pesante, visibilità ridotta, improvvisi cambi di corsia sono le cause di una quantità incredibile di incidenti e bisogna sottolineare che la bassa velocità non garantisce l’incolumità.

L’Active City Stop altro non è se non un sistema di cattura immagini, con 15 sensori tecnologici chiamati LIDAR (Light Detecting And Ranging) che acquisiscono immagini e li inviano a un centro di elaborazione veloce. In questo modo l’auto è in grado di rilevare da sola, in tempo reale, la presenza di veicoli che rallentano o che si fermano improvvisamente davanti a lei.
I sensori misurano il tempo impiegato dalla luce per riflettersi sulla superficie degli ostacoli. I fotogrammi sono elaborati a una frequenza di 50 immagini al secondo, sufficiente a frenare completamente – e quindi evitare l’impatto – se si viaggia a meno di 15 Km all’ora, oppure a frenare e limitare i danni della collisione se si viaggia fino a 30 Km all’ora.

Per vedere come funziona l’Active City Stop:

Tags :